Studenti

Servizi

News

CONSULENZA MEDICA PER LE STUDENTESSE E GLI STUDENTI

A partire da martedì 1 marzo, sarà attivo il  servizio di consulenza medica ginecologica e urologica in favore delle...

ELEZIONI CNSU 2022

Sono state indette le elezioni per il rinnovo del Consiglio nazionale degli studenti universitari (C.N.S.U.). Le...

Modulistica

Si avvisa che, a partire dal 01 gennaio 2012 gli studenti ed i laureati devono produrre, in sostituzione del certificato di laurea o degli esami sostenuti, solo la relativa autocertificazione quando il destinatario del documento sia una Pubblica Amministrazione o un privato gestore di pubblico servizio. (Legge 183 del 12/11/2011 art. 15). L’art. 15 della legge 183/2011, entrata in vigore il 1 gennaio 2012, apporta delle modifiche al D.P.R. 445/2000, recante il TU delle disposizione legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa. In particolare è previsto che “ Le certificazioni rilasciate dalla Pubblica Amministrazione in ordine, a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati”. Nei rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori dei pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni di cui agli articoli 46 e 47” (autocertificazioni). Sulle certificazioni da produrre ai soggetti privati è apposta a pena di nullità, la dicitura: “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”. Le amministrazioni pubbliche e i gestori di pubblici servizi saranno tenuti ad accettare le dichiarazioni sostitutive o ad acquisire d’ufficio le informazioni oggetto della dichiarazione, e non potranno più richiedere o accettare certificati e atti di notorietà, pena la violazione dei doveri d’ufficio.

Indirizzo e-mail dove inviare richiesta: ufficioservizistudenti@pec.unikore.it

Il supplemento al diploma è una relazione informativa riguardante il titolo conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore. Tale documento fornisce la descrizione, secondo un modello condiviso, della natura, del livello, del contesto, del contenuto e dello status degli studi effettuati e completati da ciascuno studente; facilita la valutazione dei percorsi di studio e favorisce la mobilità internazionale di studenti e lavoratori.

E’ stato sviluppato per iniziativa della Commissione Europea, del Consiglio d’Europa e dell’Unesco/Cepes e mira a superare gli ostacoli che non permettono l’adeguata spendibilità e il riconoscimento dei titoli di studio.

Il Diploma Supplement contiene solo dati ufficiali sulla carriera dello studente, con esclusione di valutazioni discrezionali, dichiarazioni di equivalenza o suggerimenti relativi al riconoscimento, e serve a rendere più trasparente lo stesso titolo perché lo integra con la descrizione del curriculum di studi effettivamente seguito, rendendo così più agevole il riconoscimento accademico e professionale dei titoli italiani all’estero e la libera circolazione internazionale dei nostri laureati.

Il Diploma Supplement è rilasciato in versione bilingue (italiano e inglese) ed è composto da 8 sezioni:

  • Dati anagrafici del laureato
  • Informazioni sul titolo di studio e sull’istituzione che lo rilascia
  • Informazioni sul livello del titolo di studio (ciclo, durata e requisiti di ammissione)
  • Informazioni sul curriculum, voti degli esami e voto finale con specifica sul sistema di votazione di riferimento
  • Informazioni sulle funzioni del titolo di studio (percorsi formativi cui il titolo dà accesso, status professionale conferito dal titolo)
  • Altre informazioni o fonti di informazione
  • Certificazione
  • Informazioni sul sistema di istruzione superiore del paese in cui è stato conseguito il titolo.

Procedure per i trasferimenti in entrata

I trasferimenti in ingresso sono consentiti di norma dal 6 giugno al 23 dicembre 2022. Lo studente dovrà comunque tenere in considerazione i termini che l’Ateneo di provenienza ha previsto per l’accoglimento delle pratiche di trasferimento in uscita, che possono essere anticipate. In ogni caso, lo studente iscritto ad altro Ateneo può ottenere il trasferimento all’Università degli Studi di Enna “Kore” purché il relativo foglio di congedo con i crediti formativi conseguiti sia trasmesso ad Enna dall’Università di provenienza entro il 23 dicembre 2022.

L’immatricolazione deve essere corredata dei documenti richiesti e dell’attestazione del versamento del contributo fisso in favore dell’Università di Enna.

Allo studente ammesso ad un anno successivo al primo si applica il Regolamento didattico del corso di studio corrispondente all’anno di corso di ammissione. Le richieste di ammissione a corsi di studio ad esaurimento potranno essere accolte nei limiti delle annualità ancora attive.

L’anno di iscrizione è determinato dal Consiglio di Corso di studio competente. La decisione è comunicata allo studente per posta elettronica. Trascorsi 15 giorni dalla comunicazione, la decisione si intende definitivamente accettata dallo studente.

 

Procedure per i trasferimenti in uscita

I trasferimenti in uscita sono consentiti di norma dal 6 giugno al 7 ottobre 2022. Lo studente dovrà comunque tenere in considerazione anche i termini stabiliti dall’Ateneo di destinazione per l’accoglimento delle pratiche di trasferimento in ingresso.

Lo studente che chiede il trasferimento in uscita deve essere in regola con il pagamento delle tasse, incluse quelle degli anni precedenti se dovute, e presentare alla Segreteria Studenti:

  • la ricevuta di avvenuto versamento del contributo di trasferimento di € 100,00;
  • il Libretto universitario;
  • il Tesserino elettronico della Biblioteca;

La Segreteria Studenti, dopo avere effettuato le verifiche amministrative sulla regolarità della carriera dello studente, provvede direttamente a trasmettere il foglio di congedo all’Ateneo presso il quale lo studente intende trasferirsi. Lo studente che presenta la domanda di trasferimento in uscita dopo il 31 ottobre 2022 è tenuto a rinnovare l’iscrizione all’anno accademico 2022/2023 ed a versare le eventuali rate pregresse.

 

Procedure per i passaggi ad altro corso nell’ambito dell’Università Kore

Le domande di passaggio di corso sono consentite dal 6 giugno al 7 ottobre 2022.

Lo studente iscritto ad un corso di laurea, di laurea specialistica/magistrale o magistrale a ciclo unico può chiedere il passaggio ad altro corso di laurea attivato presso l’Università Kore di Enna, con il riconoscimento totale o parziale dei crediti acquisiti. Lo studente, prima di richiedere il passaggio di corso, deve essere in regola con l’iscrizione all’anno accademico 2021/2022.

Trascorso il 31 ottobre 2022, lo studente che abbia presentato domanda di passaggio di corso non può sostenere alcun esame né nella carriera di origine né in quella di destinazione sino al momento in cui non venga adottata la deliberazione che lo ammette al nuovo corso di studio.

Iscrizione a tempo parziale

L’Università Kore di Enna riconosce la condizione di studente a tempo parziale agli iscritti ai corsi di laurea e di laurea magistrale impossibilitati a frequentare a tempo pieno i corsi di studio, applicando in tal caso specifiche riduzioni delle rette annue di frequenza per gli anni di complessiva durata della stessa, che in tal caso può consistere nel doppio delle annualità previste di norma.

 

Sospensione della carriera

La domanda di sospensione degli studi va presentata di norma entro il 31 ottobre 2022.

Tuttavia, se l’evento per il quale si chiede la sospensione si verifica dopo tale termine, la domanda può essere accolta entro il 23 dicembre 2022.

Lo studente ha l’obbligo di chiedere la sospensione agli studi nei seguenti casi:

  1. iscrizione a scuole di specializzazione o a corsi universitari abilitanti;
  2. iscrizione a dottorati di ricerca;
  3. iscrizione a master universitari di I e II livello.

Lo studente ha, invece, la facoltà di chiedere la sospensione agli studi nei seguenti casi:

  1. svolgimento del servizio civile volontario;
  2. nascita di un figlio;
  3. grave infermità attestata da certificazione medica.

Durante il periodo di sospensione e fino alla successiva iscrizione regolare gli studenti interessati non possono sostenere esami né compiere alcun altro atto di carriera. Nel caso di sospensione obbligatoria, lo studente è esonerato dal pagamento delle tasse. Nel caso di sospensione facoltativa, espressamente autorizzata, lo studente deve comunque avere effettuato il versamento del contributo fisso in favore dell’Università di Enna.

 

Interruzione della carriera

Lo studente che non rinnova l’iscrizione senza richiederne la sospensione interrompe la carriera scolastica. Chi intende riprendere gli studi deve versare le relative tasse per ciascuno degli anni accademici intercorsi.

 

Rinuncia agli studi

La rinuncia agli studi è irrevocabile e comporta la cancellazione della carriera pregressa.

Anche dopo la rinuncia agli studi, ci si può immatricolare allo stesso o a un diverso Corso di studio e richiedere il riconoscimento di eventuali crediti acquisiti nella precedente carriera al Consiglio di Corso di studi, che ne verificherà la non obsolescenza e potrà eventualmente richiedere la ripetizione di tutti o di taluni esami o di parte di essi.

Per richiedere la rinuncia agli studi bisogna scaricare dal sito internet dell’Università l’apposito modulo, compilarlo e consegnarlo all’Ufficio Protocollo generale d’Ateneo insieme al libretto universitario, all’attestazione delle ricevute di pagamento delle tasse scadute e alla card del sistema bibliotecario di Ateneo. Provvedendo, nel contempo, al versamento del bollo virtuale (in atto di euro 16,00) on line o tramite bollettino “freccia” o mediante bonifico bancario.

Lo studente rinunciatario può ottenere, su richiesta, il rilascio di certificati concernenti gli studi pregressi a condizione che risulti in regola con le tasse universitarie.

 

Decadenza

Gli iscritti all’Università Kore decadono dallo stato di studente qualora per cinque anni consecutivi non abbiano regolarmente pagato le tasse di iscrizione e di frequenza.

 

Iscrizione a Corsi singoli

Gli studenti in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore di durata quinquennale o di altro titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto idoneo, ovvero di un diploma universitario di qualsiasi livello, nonché i possessori di titolo accademico conseguito all’estero, possono iscriversi a singole attività formative presso i corsi di studio, sostenere i relativi esami ed averne regolare attestazione, per motivi di aggiornamento culturale e professionale.

Gli esami devono essere sostenuti entro l’Anno Accademico per il quale ci si è iscritti.

Le domande di iscrizione ad uno o più corsi singoli per l’anno accademico 2022/2023 vanno presentate entro il 31 ottobre 2022 e di norma non oltre il 23 dicembre 2022.

La domanda di iscrizione va redatta sull’apposito modulo, scaricabile dal sito internet dell’Università e disponibile anche presso gli sportelli della Segreteria studenti. La domanda di iscrizione, unica per ogni anno accademico, deve comprendere tutti gli insegnamenti (o corsi) che lo studente intende seguire fino ad un massimo di 30 CFU. Il contributo onnicomprensivo di iscrizione è stabilito nel Regolamento sulla contribuzione studentesca.

L’iscrizione a corsi singoli consente di frequentare uno o più insegnamenti nell’ambito dei corsi di studio e di sostenerne gli esami. Le facoltà possono accogliere le richieste o rigettarle, in relazione alla programmazione delle relative attività didattiche e nei limiti della sostenibilità dei singoli corsi di studio.

Non è consentita l’iscrizione ai corsi singoli in regime di interruzione o sospensione degli studi anche presso altro ateneo. Sono assimilati ai corsi singoli i seminari e i corsi di perfezionamento monotematici o riferiti a specifici settori scientifico-disciplinari.

Esame finale di Laurea

Tesi e principali scadenze

Principali scadenze e documenti da presentare

Iscrizione cautelativa

Se la tua laurea si avvicina, risparmia le tasse e iscriviti in via cautelativa

Alma Laurea

Un punto d’incontro fra giovani, università e aziende

Graduation Day

In
Evi
denza

Prove di ammissione

Ammissione al Corso di laurea magistrale internazionale in Architettura per l’Anno Accademico 2022/2023. Pubblicati il bando.

FAQ

Le credenziali possono essere recuperate solo ed esclusivamente dal titolare attraverso il seguente link: https://unikore.esse3.cineca.it/Anagrafica/PasswordDimenticata.do?cod_lingua=ita&menu_opened_cod=

Basta inserire il proprio codice fiscale e il sistema inviaerà le chiavi di recupero all’indirizzo email personale dichiarato all’atto dell’iscrizione. Se non hai più accesso a quella casella di posta elettronica invia una email indicando la nuova casella a info@unikorestudent.it.
Ricarda di allegare un documento di riconoscimento

Devi recuperare le credenziali attraverso il link “Password dimenticata” nella schermata di login

Ti consigliamo di leggere le linee guida presenti sul sito e le news che vengono regolarmente aggiornate. Le norme cambiano velocemente e pubblicare delle news è il mezzo più veloce per comunicarti eventuali variazioni nei protocolli sanitari.

Non appena sarà presente una variazione alle attività didattiche ti verrà comunicata immediatamente tramite notifica push dell’applicazione “MyUnikore” che devi scaricare gratuitamente su tutti i dispositivi Apple o Android.

Non è previsto un numero di crediti per iscriversi agli anni successivi

Occorre effettuare il pagamento della prima rata che trova nell’area personale

Emergenza Coronavirus

Indicazioni per la corretta applicazione delle nuove disposizioni governative
Dal 01/05/2022 cessa l’obbligo di esibire il green pass per l’accesso alle strutture di Ateneo.