Lettere (Curriculum Archeologia del Mediterraneo, Curriculum Linguaggi della contemporaneità) Il Corso

Home Didattica Corsi di Laurea triennali e Magistrali Lettere (Curriculum Archeologia del Mediterraneo, Curriculum Linguaggi della contemporaneità) (Lettere) Il Corso

Presentazione

Il corso di laurea triennale in Lettere (L-10) propone allo studente  due curricula: “Archeologia del Mediterraneo” e “Linguaggi della contemporaneità”. Il primo risponde all’esigenza di formare laureati  che possiedano solide conoscenze archeologiche, filologiche e storico-artistiche, mentre il secondo curriculum è caratterizzato da una più marcata apertura alla contemporaneità e alla cultura visuale. La presenza, poi, di altri ambiti disciplinari permette agli studenti di integrare la preparazione in settori significativi per definire ulteriormente il profilo culturale del laureato.

Sbocchi professionali

Il laureato del curriculum “Archeologia del Mediterraneo” lavorerà  nel settore dei beni culturali (enti locali, musei, biblioteche, archivi, istituti preposti alla gestione dei beni archeologici) ma anche nell’ambito dell’editoria e delle organizzazioni turistiche; il laureato del curriculum “Linguaggi della contemporaneità” potrà aspirare a un’occupazione nell’ambito dell’organizzazione culturale pubblica e privata, dell’editing, della comunicazione multimediale e della produzione radiotelevisiva, cinematografica e teatrale.

Requisiti di ammissione

È necessario il possesso del diploma di maturità conseguito a seguito di un percorso di studi di durata almeno quinquennale. È tuttavia possibile accedere, ai sensi della nota ministeriale 1256 del 22 maggio 2003, anche con la maturità conseguita a seguito di un percorso di studi quadriennale: in questo caso i debiti formativi stabiliti dall’Università dovranno essere recuperati entro il primo anno di Corso. La richiesta individuale di immatricolazione è acquisita dall’Università di Enna esclusivamente secondo l’ordine cronologico di effettiva presentazione della domanda fino al raggiungimento del numero massimo di posti disponibili.

Prove di accesso

Non sono previste prove di accesso.

Tutti gli studenti che abbiano ottenuto l’immatricolazione devono successivamente sottoporsi ad un test di valutazione delle condizioni di ingresso, nei giorni che saranno resi pubblici. Tale valutazione non ha finalità né di selezione né di esclusione. L’eventuale risultato negativo non pregiudica l’ammissione al Corso di studi ma, tuttavia, può comportare l’attribuzione di debiti formativi da colmare entro il primo anno di Corso.

Qualità del corso:
Opinioni studenti e Questionari

L’Ateneo acquisisce periodicamente, in forma anonima, le opinioni degli studenti frequentanti sulle attività didattiche.

Link utili