Corso di Laurea in Economia e Direzione aziendale

10.jpg

Tirocinio e ulteriori competenze

Regolamento Tirocinio  
1. Il tirocinio previsto si svolgerà secondo le seguenti alternative per un totale complessivo di 200 ore (8 CFU) 
a) attività pratiche guidate, con la supervisione di un docente o di un tutor interno, nella misura di 50 ore complessive; attività formative esterne, nella misura di 150 ore complessive.  attività pratiche guidate, con la supervisione di un docente o di un tutor interno, nella misura di 50 ore complessive;
b) attività formative esterne nella misura di 200 ore complessive. 
2. Le attività pratiche guidate (laboratori, seminari, rielaborazioni di esperienze, analisi e formulazioni di progetti) si svolgono all’interno dell’Università o comunque sotto la sua diretta responsabilità organizzativa e scientifica; tali attività verranno svolte o all’interno di singole discipline mediante appositi moduli a carattere professionalizzante, oppure attraverso momenti interdisciplinari che possono prevedere la presenza dei docenti e dei titolari di insegnamento.
 
3. Le attività formative esterne devono essere avviate presso aziende pubbliche o private, previa stipula di convenzioni tra l’azienda e la Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche.
 
4. Il tirocinio si svolgerà nei tempi previsti nel piano degli studi, e gli studenti saranno ammessi previa domanda da rivolgere all'ufficio tirocinio UKE PASS.
 
5. Le attività pratiche guidate e le attività formative esterne devono essere seguite rispettivamente da tutor interni alla Facoltà e da tutor collocati negli ambiti professionali ai quali le attività stesse si riferiscono. I tutor interni saranno docenti della Facoltà o personale esterno reclutato attraverso appositi incarichi o contratti a termine tra quanti abbiano qualifica di formazione specifica postuniversitaria; ovvero tutor di Facoltà nominato con Decreto Presidenziale per ciascun anno accademico di riferimento.  
6. Gli studenti ammessi al tirocinio saranno convocati dal Responsabile del Corso per concordare, mediante la sottoscrizione di un contratto formativo, il calendario delle attività, le modalità di svolgimento nonché i diritti e i doveri ai quali essi sono tenuti. L’elenco aggiornato delle strutture convenzionate e dei progetti di tirocinio sarà reso pubblico mediante affissione all’albo della Facoltà. Lo studente è tenuto al rispetto scrupoloso di quanto sottoscritto e ogni eventuale variazione dovrà essere preventivamente autorizzata dal Responsabile del Corso previo assenso dell’azienda interessata.
 
7. Gli studenti che abbiano svolto o che stiano svolgendo attività pratico-professionali, certificate o certificabili, presso aziende pubbliche e private con funzioni e finalità strettamente attinenti agli obiettivi didattici del Corso di Studi, possono richiedere al Responsabile del Corso tirocinio il riconoscimento di tali attività, purché documentate, all’atto di presentazione della domanda per lo svolgimento delle attività formative.
8. Allo studente verrà fornito un registro sul quale saranno di volta in volta indicate, specificando giorni e ore impegnati, le attività svolte, le eventuali assenze e le interruzioni dalle attività, perché sia possibile il calcolo, ai fini del recupero, delle ore non svolte. La conformità di quanto dichiarato sarà attestata dalla firma dello studente e da quella del docente o del tutor responsabili dello svolgimento delle attività. Tale registro sarà vidimato prima dell'inizio delle attività e aggiornato durante lo svolgimento delle stesse.
 
9. Lo studente è tenuto sia nel corso sia dopo il tirocinio ai seguenti adempimenti: a) rispettare i regolamenti disciplinari e le misure organizzative, di sicurezza e di igiene sul lavoro dell’azienda presso cui svolge le sue attività di tirocinio; b) mantenere comportamenti adeguati al suo status professionale e congruenti con le specifiche realtà ove svolge le attività di cui trattasi; c) seguire le indicazioni professionali del tutor dell’azienda convenzionata e del docente o del tutor della Facoltà.
 
10. Alla fine dell’attività di tirocinio lo studente dovrà presentare una relazione scritta sull’attività svolta, redatta secondo le modalità e le forme indicate dal presente regolamento.
 
11. Le attività di tirocinio svolte dallo studente, certificate come sopra fanno parte integrante del suo curriculum e nel diploma di laurea verrà menzionato il tirocinio effettuato e il numero di ore svolte.

Definizione criteri suddivisione cfu ulteriori competenze   Il Consiglio di Corso di Studi in ECONOMIA E DIREZIONE AZIENDALE riunito il giorno 26 gennaio 2011 presso i locali della Facoltà di Scienze Economiche e Sociali CONSIDERATO -       che il piano di studi del corso di laurea magistrale in Economia e Direzione aziendale (Classe LM 77) per l’anno accademico 2010 – 2011 prevede per ulteriori competenze: 9 CFU per il I anno di corso e 3 CFU per il II anno; -       che secondo il documento Kore per l’offerta formativa del Corso prevede la distribuzione dei CFU nel seguente modo: 9 CFU I anno: -       6 CFU Ulteriori Competenze linguistiche; -       3 CFU Tirocinio formativo e di orientamento interno; 3 CFU II anno: -       2 CFU altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro; -       1 CFU Tirocinio formativo e di orientamento interno; DELIBERA di adottare il seguente schema di ripartizione dei Crediti Formativi Universitari per ulteriori attività formative.  
I ANNO II ANNO
  Ulteriori competenze ex art. 10 (9 CFU) Suddivise in: Competenze linguistiche 6 CFU Tirocinio interno 3 CFU     Ulteriori competenze ex art. 10 (3 CFU) Suddivise in: Attività utili per l’inserimento nel mondo lav. 2 CFU Tirocinio interno 1 CFU (i precedenti CFU sono acquisibili tramite la frequenza di seminari interni e dopo la verifica di profitto)

Contatti

Università degli Studi di Enna "Kore" - Cittadella Universitaria 94100 Enna info@unikorestudent.it

Numeri utili >>

I nostri uffici sono aperti con orario continuato:

Da lunedì a venerdì 8:30 - 18:00
Sabato 8:30 - 13:00

Follow us

Seguici sui canali ufficiali dell'Università, rimarrai aggiornato in tempo reale sul mondo Kore
Su Facebook, Twitter e gli RSS feeds.