Dicono di noi

L’Università Kore di Enna è stata oggetto, nei suoi primi anni di vita, di contrastanti opinioni: le valutazioni entusiaste di chi ha avuto modo di visitarla sono state controbilanciate da giudizi a volte anche violentemente contrari di chi ne ha sentito soltanto parlare. Negli ultimi anni, la Kore si è conquistata un’immagine diffusamente positiva nel mondo delle comunicazioni di massa... e, cosa molto più importante, nel sistema di valutazione delle università. Il Comitato nazionale di valutazione del sistema universitario ha scritto nel 2008: «La realizzazione dell’Università della Sicilia Centrale Kore è stato un lucido disegno politico-culturale con, alla base, una precisa idea del ruolo e della collocazione del quarto polo universitario siciliano per giungere alla realizzazione completa della rete universitaria siciliana».

 

E poi, nel 2011: «Pur essendo soltanto al termine del primo quinquennio di attività, l’Università Kore di Enna è caratterizzata da una notevole apertura ad attività di internazionalizzazione; presenta una realtà solida sia a livello di strutture (che saranno arricchite con acquisizioni di nuovi spazi per foresterie e biblioteche, non più sufficienti data la crescita del numero degli immatricolati e iscritti in questi anni), sia dell’offerta formativa proposta».

 

Franco Marcoaldi, scrittore e giornalista: «Sembra di stare in un campus americano».

 

Mario Centorrino, economista e poi assessore regionale all’istruzione: «Uno sguardo sull’economia dell’Ennese ci fa intravedere subito come sicuro fattore d’impulso la creazione dell’Università. L’investimento in capitale umano, nella conoscenza. Parliamo, nel caso di Enna, di una università (la Kore) in senso proprio, non dei tanti localismi universitari diffusi in Sicilia con la speranza, mai completamente esaudita, di ricevere finanziamenti da comuni e amministrazioni provinciali. Un ateneo con docenti, studenti, biblioteche, iniziative culturali, collegamenti con le comunità, iniziative culturali di prestigio. Dietro l’Università degli Studi di Enna, insistiamo, c’è stato un investimento che sta producendo i primi profitti. Anche stavolta, in controtendenza, Enna sembra testimoniare che “piccolo è bello”».

 

Per Gianfranco Fini, Presidente della Camera dei Deputati, «Questa Università rappresenta un Sud positivo che investe sul suo futuro”.

 

Elion Adar, professore dell’Università Ben Gurion, Israele, ha notato: «Sono rimasto molto colpito dall’organizzazione e dalla strumentazione all’avanguardia dei laboratori della Facoltà di Ingegneria. Importanti sono anche le attività di ricerca che qui vengono svolte, come il trattamento delle acque potabili e la bonifica dei siti inquinati».

 

I giudizi cui teniamo di più sono però sempre quelli degli studenti ed essi ci dicono che l’Università di Enna è molto apprezzata da chi la frequenta. Secondo l’ultima rilevazione della rivista Campus, la valutazione media degli studenti è pari a 27,56 trentesimi, una delle più alte d’Italia. 

Contatti

Università degli Studi di Enna "Kore" - Cittadella Universitaria 94100 Enna info@unikorestudent.it

Numeri utili >>

I nostri uffici sono aperti con orario continuato:

Da lunedì a venerdì 8:30 - 18:00
Sabato 8:30 - 13:00

Follow us

Seguici sui canali ufficiali dell'Università, rimarrai aggiornato in tempo reale sul mondo Kore
Su Facebook, Twitter e gli RSS feeds.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza e offrire servizi in linea con le preferenze degli utenti. Chiudendo questo banner si acconsente all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni