Giurisprudenza Frequentare il corso

Home Didattica Corsi di Laurea triennali e Magistrali Giurisprudenza (Giurisprudenza) Frequentare il corso

Calendario delle attività

Collegati ad Agenda WEB dell’Università degli Studi di Enna “Kore” e visualizza l’orario e le aule delle lezioni e degli esami.

Piano di studi

Elenco delle attività didattiche che ciascuno studente si impegna a svolgere per conseguire il titolo di Dottore o di Dottore Magistrale.

Seminari ed eventi speciali

15 Dicembre 2022 - 11:00

Lectio magistralis Ugo Mattei
Giovedì 15  dicembre 2022 alle ore 11:00, presso l’Auditorium Colajanni della Facoltà di Scienze economiche e...

Archivio seminari ed eventi speciali

30 Novembre 2022 - 15:00

LA PRIMAZIA DEL DIRITTO DELL’UNIONE EUROPEA SU QUELLO NAZIONALE TRA DIRITTO E POLITICA
Mercoledì 30 novembre 2022, ore 15.00 Auditorium “N. Colajanni” del plesso della Facoltà di Scienze economiche...

23 Novembre 2022 - 15:00

La tutela delle indicazioni geografiche protette in Europa e nel Mondo
Mercoledì 23 novembre 2022, ore 15:00 presso la Facoltà Scienze Economiche e Giuridiche  Aula 2 –...

18 Ottobre 2022 - 15:00

La questione del salario minimo tra UE, Costituzione e autonomia contrattuale
Martedì 18 ottobre 2022, alle ore 15:00 nei locali della Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche si...

13 Ottobre 2022 - 14:00

Seminario prof.ssa Andrea Saayman
Nell’ambito delle iniziative del dottorato di ricerca in Scienze Economiche, aziendali e giuridiche, il prossimo giovedì...

22 Settembre 2022 - 11:00

Seminari di Economia Applicata
I prossimi 22 e 23 settembre presso l’aula 33 del plesso Rettorato si terranno quattro seminari...

08 Marzo 2022 - 15:00

“LA GUERRA IN UCRAINA: A CHE PUNTO SIAMO?”
I drammatici eventi in Ucraina ci sollecitano a una riflessione interdisciplinare che proponiamo agli Studenti di...

28 Febbraio 2022 - 15:30

LA DISCIPLINA DEL TRANSFER PRICING TRA NORMATIVA INTERNA E SOFT LAW
Lunedì 28 febbraio 2022, ore 15:30 si svolgerà un convegno sul tema “La disciplina del transfer...

TIROCINIO FORENSE (SEMESTRE ANTICIPATO DI PRATICA)

Le attività di tirocinio consistono in:

a) la frequenza delle lezioni svolte presso le Scuole Forensi dei COA;

b) la frequenza degli eventi per la formazione permanente e continua degli Avvocati;

c) la frequenza dei corsi di formazione in materia di deontologia forense;

d) la elaborazione di una tesi di laurea su un caso pratico, giusta intesa fra il docente relatore, il tutor accademico ed il professionista affidatario dello studente-praticante.

Può chiedere di essere ammesso all’anticipazione di un semestre di tirocinio, in costanza degli studi universitari e prima del conseguimento del diploma di laurea, lo studente – iscritto presso il Corso di laurea magistrale (LMG-01) dell’Università degli studi di Enna “Kore” – che sia in regola con il pagamento delle tasse universitarie nonché con lo svolgimento degli esami di profitto dei primi quattro anni del suddetto Corso, purché abbia ottenuto crediti nei seguenti settori scientifico-disciplinari: Diritto privato (IUS/01); Diritto processuale civile (IUS/15); Diritto penale (IUS/17); Diritto processuale penale (IUS/16); Diritto amministrativo (IUS/10); Diritto costituzionale (IUS/08); Diritto dell’Unione europea (IUS/14).

La domanda di iscrizione può essere presentata entro o l’1 marzo o l’1 ottobre di ciascun anno solare;

i posti disponibili sono indicati nella seguente tabella:

Consiglio dell’Ordine

scadenza 1 marzo

scadenza 1 ottobre

Caltanissetta

10 (dieci) unità

10 (dieci) unità

Enna

10 (dieci) unità

10 (dieci) unità

Gela

10 (dieci) unità

10 (dieci) unità

Caltagirone

10 (dieci) unità

10 (dieci) unità

Agrigento

5 (cinque) unità

5 (cinque) unità

Catania

numero illimitato

numero illimitato

Siracusa

numero illimitato

numero illimitato

Ragusa 10 (dieci) unità 10 (dieci) unità
Termini Imerese numero illimitato numero illimitato

Nel caso in cui, alle premesse scadenze, risulti regolarmente depositato un numero di domande superiore ai numeri programmati, sarà stilata una graduatoria basata sulla media aritmetica dei voti riportati – fino al momento della presentazione della istanza – da ognuno degli studenti richiedenti; ove ricorrano casi di pari media, il criterio adottato in via sussidiaria sarà quello del maggior numero di esami superati ed, in ultima analisi, quello della maggiore anzianità anagrafica alla data di presentazione della istanza.

Link utili