Dipartimento di Scienze dell’uomo e della società Scienze delle attività motorie e sportive Metodi e didattiche degli sport individuali e di squadra M-EDF/02 (9 CFU) – (Scienze delle attività motorie e sportive) Pds 2023-2024 – II anno

Home Didattica Corsi di Laurea triennali e Magistrali Scienze delle attività motorie e sportive (Scienze delle attività motorie e sportive) Frequentare il corso (Scienze delle attività motorie e sportive) Pds 2023-2024 Metodi e didattiche degli sport individuali e di squadra M-EDF/02 (9 CFU) – (Scienze delle attività motorie e sportive) Pds 2023-2024 – II anno
Insegnamento Metodi e didattiche degli sport individuali e di squadra
CFU 12
Settore Scientifico Disciplinare M-EDF/02
Metodologia didattica

Lezioni frontali

Nr. ore di aula 36
Nr. ore di studio autonomo 222
Nr. ore di laboratorio 42
Mutuazione no
Annualità II
Periodo di svolgimento II semestre
Docente Ruolo SSD docente
Sgrò Francesco Professore Associato M-EDF/02
* PO (professore ordinario), PA (professore associato), RTD (ricercatore a tempo determinato), RU (Ricercatore a tempo indeterminato), DC (Docente a contratto).
Propedeuticità Teoria, metodologia e didattica dell’allenamento sportivo
Prerequisiti Non sono richieste conoscenze preliminari differenti da quelle relative agli insegnamenti indicati come propedeutici
Sede delle lezioni Plesso D - Unikore
N Nome del modulo Docente Durata in ore
1 Metodi e didattiche degli sport individuali e di squadra Sgrò Francesco 54
2 Didattica esercitativa a scelta tra le seguenti discipline: 1) Pallavolo 2) Takewondo 3) Tennis Prof. Francesco Sgrò + Tecnico da individuare 24
Orario delle lezioni

https://gestioneaule.unikore.it/agendaweb_unikore//index.php?_lang=it

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone lo scopo di far conoscere agli studenti le diverse caratteristiche degli sport individuali e di squadra, partendo dai criteri di classificazione più usati a livello scientifico, per proseguire con la presentazione di diversi modelli didattici per l’insegnamento delle discipline sportive in contesti scolastici ed extra-scolastici, e per concludere con una serie di indicazioni didattiche volte ad avviare i giovani alle singole discipline sportive e a sviluppare relative esercitazioni utili. Lavori di gruppo ed esercitazioni in palestra, oltre ai previsti laboratori, rappresenteranno momenti formativi volti a facilitare il raggiungimento dei predetti obiettivi attraverso attività didattiche di tipo learning-on-the-job, più propriamente rispondenti alle specifiche tecnico-addestrative della materia di che trattasi

Contenuti del Programma
  • Classificazione degli sport
  • Modelli di sviluppo delle abilità e competenze sportive e physical fitness
  • Progettazione model-based
  • Tactical Games Model
  • Metodi e modelli di valutazione dell’apprendimento e della prestazione: Performance Profiling, GPAI, TSAP, PACES.
  • Proposte di giochi e sport di invasione e di rete
Risultati di apprendimento (descrittori di Dublino)

I risultati di apprendimento attesi sono definiti secondo i parametri europei descritti dai cinque descrittori di Dublino.

  1. Conoscenza e capacità di comprensione:

Lo studente deve dimostrare di conoscere i criteri di classificazione delle discipline sportive e le caratteristiche generali dei modelli di prestazione degli sport individuali e di squadra, con particolare riferimento agli aspetti tecnici e tattici. Lo studente dovrà inoltre conoscere alcuni tra i modelli di insegnamento delle abilità sportive più consolidati a livello internazionale.

 

  1. Conoscenza e capacità di comprensione applicate:

Lo studente dovrà saper programmare, progettare e condurre attività formative a carattere sportivo volte ad allenare aspetti di natura tecnica e tattica.

 

  1. Autonomia di giudizio:

Lo studente dovrà essere in grado di valutare le caratteristiche tecniche delle prestazioni relative gli sport individuali e di squadra presi in esame durante l’insegnamento, in termini di qualità, correttezza ed appropriatezza del gesto. Lo studente dovrà inoltre saper valutare, quando opportuno, le caratteristiche prestative di natura tattica in relazione alle specifiche situazioni di gara, ciò al fine di poter formulare autonomi giudizi sui livelli di prestazione osservati.

 

  1. Abilità comunicative:

Lo studente dovrà essere in grado di argomentare e descrivere, attraverso un linguaggio adeguato, le caratteristiche dei modelli di prestazione analizzati e delle attività di natura tecnico-addestrativa che saranno proposte durante le esercitazioni di natura pratica.

 

  1. Capacità di apprendere:

Lo studente dovrà saper cogliere, in maniera autonoma e personale, elementi di formazione e aggiornamento relativi ad aspetti di natura tecnica e di didattica degli sport individuali e di squadra attraverso la consultazione di riviste scientifiche di settore, l’analisi critica di prestazioni sportive acquisite per mezzo di video di esercitazioni tecnico-addestrative e di video di gare ufficiali trasmesse da broadcaster nazionali ed internazionali

Testi per lo studio della disciplina
  1. Mitchel, Oslin, Griffin (2020). Teaching Sport Concepts and Skills. A Tactical Games Approach for Ages 7 to 18. Human Kinetics (Capitoli dal n.1 al n.6, n.11 e n.12)
  2. Metzler and Colquitt. (2021). Instructional models for physical education. Routldge. (Capitoli dal n.1 al n.3, n. 11)

 

Ulteriore materiale didattico: Il successivo elenco non deve essere considerato né esaustivo né definitivo. Tutto il materiale necessario per la preparazione all’esame verrà fornito tramite la piattaforma UnikoreFAD e sarà tutto funzionale alla preparazione delle studentesse e degli studenti rispetto al programma effettivamente svolto:

  1. Slide del docente di alcuni argomenti.
  2. Siedentop, D. (1998). What is sport education and how does it work?. Journal of physical education, recreation & dance, 69(4), 18-20.
  3. Hastie, P. A., de Ojeda, D. M., & Luquin, A. C. (2011). A review of research on Sport Education: 2004 to the present. Physical education and sport pedagogy, 16(2), 103-132.
  4. Sgrò, F., Bracco, S., Pignato, S., & Lipoma, M. (2018). Small-sided games and technical skills in soccer training: Systematic review and implications for sport and physical education practitioners. Journal of Sports Science, 6(1), 9-19.
  5. Hulteen, R. M., Morgan, P. J., Barnett, L. M., Stodden, D. F., & Lubans, D. R. (2018). Development of foundational movement skills: A conceptual model for physical activity across the lifespan. Sports Medicine, 48(7), 1533-1540.
  6. Newman, J., & Crespo, M. (2008). Performance profiling in tennis. ITF Coaching and Sport Science Review, 15(44), 12-16.
  7. Sgrò, F., & Lipoma, M. (2019). La valutazione nei processi di insegnamento basati sul gioco-sport. FORMAZIONE & INSEGNAMENTO. Rivista internazionale di Scienze dell’educazione e della formazione, 17(2), 67-80.
Metodi e strumenti per la didattica

Le attività formative del modulo n. 1 dell’insegnamento saranno articolate in: lezioni frontali e attività di laboratorio. Le attività formative della didattica esercitativa a scelta dello studente (modulo n.2) avverranno prioritariamente attraverso lezioni a carattere tecnico-pratico. È previsto l’utilizzo della piattaforma UnikoreFAD, come specificato nella sezione precedente, per la condivisione di materiale didattico e di approfondimento utile soprattutto alle attività di laboratorio pratico previste nell’ambito del modulo 1 (18 ore) e a quelle di didattica esercitativa a scelta dello studente (modulo n. 2 – 24 ore).

Modalità di accertamento delle competenze

L’accertamento delle conoscenze e delle competenze apprese dagli allievi avverrà attraverso una prova scritta. La registrazione dei partecipanti alla prova avrà inizio, di norma, 20 minuti prima dell’orario indicato nel prospetto degli esami del corso di laurea. La prova scritta avrà la durata di 60 minuti, verterà sugli argomenti specificati nella sezione “Contenuti del programma” e non prevedrà l’utilizzo di alcun materiale o sussidio didattico. La prova sarà strutturata in 11 quesiti a risposta multipla e un quesito a risposta aperta. Tra i quesiti a risposta multipla almeno uno sarà specifico per la disciplina sportiva scelta dallo studente nell’ambito della didattica esercitativa. Per quanto riguarda il quesito a risposta aperta, quest’ultimo verterà sulla progettazione di una unità didattica di apprendimento o una sessione di allenamento mediante l’utilizzo del modello TGM;
Ogni quesito a risposta a multipla avrà un “peso” di due punti, mentre il quesito a risposta aperta avrà un peso di 10 punti. Supererà l’esame lo studente che riuscirà a raggiungere il punteggio di 18/30 per mezzo della somma dei punteggi ottenuti nelle domande a risposta multipla e nella domanda a risposta aperta Lo studente che risponderà correttamente a tutti i quesiti e articolerà correttamente la risposta aperta raggiungerà il punteggio di 30/30 e lode. I risultati di ogni appello saranno restituiti agli studenti per mezzo di una nota trasmessa tramite il sistema telematico di verbalizzazione degli esami entro 7 giorni dallo svolgimento della prova e, nella stessa nota, sarà indicata la data in cui sarà possibile procedere alla verifica del compito svolto.

Date di esame

https://gestioneaule.unikore.it/agendaweb_unikore/index.php?view=easytest&_lang=it

Modalità e orario di ricevimento

Gli orari di ricevimento saranno pubblicati sulla pagina personale del docente:

(Scienze delle attività motorie e sportive) Francesco Sgrò

Indietro