Scienze economiche, aziendali e giuridiche

Informazioni

Denominazione del corso
Scienze economiche, aziendali e giuridiche

Anno
2017

Ciclo
XXXIII

Data presunta di inizio del corso
01/11/2017

Durata prevista
3 ANNI

Sede amministrativa
UKE – Università Kore di ENNA

Struttura proponente
Facoltà di SCIENZE ECONOMICHE E GIURIDICHE

“Il dottorato di ricerca fornisce le competenze necessarie per esercitare attività di ricerca di alta qualificazione presso soggetti pubblici e privati, nonché qualificanti anche nell’esercizio delle libere professioni, contribuendo alla realizzazione dello Spazio Europeo dell’Alta Formazione e dello Spazio Europeo della Ricerca” (D.M. 8 febbraio 2013, n.14, art.1). Il Dottorato in “Scienze economiche, aziendali e giuridiche” si propone di formare i dottorandi sulle conoscenze teoriche, metodologiche ed analitiche per potere sviluppare un rigoroso progetto di ricerca su tematiche economiche, aziendali e giuridiche, ovvero trasversali ai tre ambiti. Il Dottorato pone attenzione alle problematiche che i sistemi economici, istituzionali e giuridici, e le imprese al loro interno, fronteggiano nel nuovo scenario internazionale, caratterizzato da integrazione economica e monetaria europea, e dall’emergere di nuove potenze economico-politiche in un contesto extra-europeo. Il Dottorato rappresenta il naturale completamento dei corsi di laurea specialistica in economia e direzione aziendale e di laurea magistrale in giurisprudenza dell’Università Kore. Gli obiettivi formativi sono finalizzati all’avanzamento delle conoscenze in economia e management dell’impresa e dell’innovazione, diritto pubblico allargato e diritto privato dell’economia.

Gli sbocchi occupazionali e professionali che il dottorato si propone di raggiungere per i suoi studenti si riferiscono a quelle posizioni – presso università, enti pubblici, soggetti privati e del terzo settore – in cui siano richieste figure di studiosi e di professionisti di elevata qualità scientifica, nelle scienze economiche, aziendali e giuridiche. Il dottorato intende formare professionisti in grado di applicare le diverse conoscenze acquisite durante il programma didattico, ed in particolare le capacità di integrare ricerca teorica di base con quella empirica applicata, metodologie qualitative e quantitative, ad un ampio spettro di sbocchi, sia in Italia che all’estero, tra cui: la carriera universitaria, concorsi pubblici (Autorità indipendenti, Università, Magistratura, Notariato); esercizio della professione forense e di dottore commercialista; inserimento nelle strutture pubbliche e/o private nel settore aziendalistico.

Bando scadenza e atti

Dottorato di Ricerca in“Scienze economiche, aziendali e giuridiche” cicli XXXII, XXXIII e XXXIVcofinanziati a valere sull’Asse 3 Istruzione e Formazione del PO FSE Sicilia 2014-2020 Obiettivo specifico 10.5 “Innalzamento dei livelli di competenze, di partecipazione e di successo formativo nell’istruzione universitaria e/o equivalente”.

Il corso di dottorato di ricerca in “Scienze economiche, aziendali e giuridiche”, dottorato di natura multidisciplinare, rappresenta il naturale completamento dei corsi di laurea magistrali offerti dalla Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche in Economia e Direzione Aziendale ed in Giurisprudenza. Gli obiettivi formativi sono finalizzati ad un avanzamento delle conoscenze nei campi di: 1) economia e management, in particolare dell’impresa e dell’innovazione; 2) diritto pubblico allargato; diritto privato e dell’economia. Per l’interdisciplinarietà delle tematiche, il corso di dottorato è organizzato in due curricula formativi – economico-e-aziendale e giuridico – con corsi generali e metodologici durante il 1° anno, finalizzati al trasferimento delle conoscenze di base, e specialistici durante il 2°, per lo sviluppo degli specifici argomenti di ricerca, riservando il 3° anno all’attività di ricerca. Sulla base degli insegnamenti contenuti nell’iter formativo del dottorato, il Collegio dei Docenti programma all’inizio del corso l’attivazione dei moduli didattici previsti in relazione al numero di CFU preventivati (pari a 120) e da ripartire nei tre anni di dottorato.

Il Dottorato di Ricerca in “Scienze economiche, aziendali e giuridiche” si propone di formare i dottorandi fornendo loro conoscenze teoriche, metodologiche ed analitiche per potere impostare e sviluppare un rigoroso progetto di ricerca scientifica su tematiche economiche, aziendali e giuridiche, ovvero a cavallo dei tre ambiti in modo multidisciplinare, avendo particolare attenzione alle problematiche che i sistemi economici, istituzionali e giuridici, e le imprese al loro interno, sono chiamate a fronteggiare nel nuovo scenario internazionale, caratterizzato dal processo di integrazione economica e monetaria europea, e dall’emergere di nuove potenze economico-politiche in un contesto extra-europeo. Con tali finalità il corso di dottorato riguarda anche e soprattutto aree disciplinari coerenti con quelle individuate dalla strategia regionale per la specializzazione intelligente della Regione Siciliana 2014/2020, con particolare riferimento agli ambiti TURISMO-BENI-CULTURALI-CULTURA, ECONOMIA DEL MARE, ENERGIA (tecnologie rinnovabili innovative e reti intelligenti), e SMART CITIES & COMMUNITIES (efficienza energetica e sostenibilità ambientale; digitalizzazione dei processi e delle procedure realizzano l’e-government).

Il corso di dottorato in “Scienze economiche, aziendali e giuridiche” ha come sbocchi occupazionali posizioni – presso università, enti pubblici, soggetti privati e del terzo settore – in cui siano richieste figure di studiosi e di professionisti di elevata qualità scientifica, nelle scienze economiche, aziendali e giuridiche. Il dottorato intende formare professionisti in grado di applicare le diverse conoscenze acquisite durante il programma didattico, ed in particolare le capacità di integrare ricerca teorica di base con quella empirica applicata, metodologie qualitative e quantitative, ad un ampio spettro di sbocchi, sia in Italia che all’estero, tra cui: la carriera universitaria, concorsi pubblici (Autorità indipendenti, Università, Magistratura, Notariato); esercizio della professione forense e di dottore commercialista; inserimento nelle strutture pubbliche e/o private nel settore aziendalistico.

L’intervento è cofinanziato dall’Unione Europea.

Programmi di ricerca

“Il dottorato di ricerca fornisce le competenze necessarie per esercitare attività di ricerca di alta qualificazione presso soggetti pubblici e privati, nonché qualificanti anche nell’esercizio delle libere professioni, contribuendo alla realizzazione dello Spazio Europeo dell’Alta Formazione e dello Spazio Europeo della Ricerca” (D.M. 8 febbraio 2013, n.14, art.1).
Il Dottorato in “Scienze Economiche, Aziendali e Giuridiche” si propone di formare i dottorandi sulle conoscenze teoriche, metodologiche ed analitiche per potere sviluppare un rigoroso progetto di ricerca su tematiche economiche, aziendali e giuridiche, ovvero trasversali ai tre ambiti. Il Dottorato pone attenzione alle problematiche che i sistemi economici, istituzionali e giuridici, e le imprese al loro interno, fronteggiano nel nuovo scenario internazionale, caratterizzato da integrazione economica e monetaria europea, e dall’emergere di nuove potenze economico-politiche in un contesto extra-europeo.
Il Dottorato rappresenta il naturale completamento dei corsi di laurea specialistica in economia e direzione aziendale e di laurea magistrale in giurisprudenza dell’Università Kore. Gli obiettivi formativi sono finalizzati all’avanzamento delle conoscenze in economia e management dell’impresa e dell’innovazione, diritto pubblico allargato e diritto privato dell’economia.

Gli sbocchi occupazionali e professionali che il dottorato si propone di raggiungere per i suoi studenti si riferiscono a quelle posizioni – presso università, enti pubblici, soggetti privati e del terzo settore – in cui siano richieste figure di studiosi e di professionisti di elevata qualità scientifica, nelle scienze economiche, aziendali e giuridiche. Il dottorato intende formare professionisti in grado di applicare le diverse conoscenze acquisite durante il programma didattico, ed in particolare le capacità di integrare ricerca teorica di base con quella empirica applicata, metodologie qualitative e quantitative, ad un ampio spettro di sbocchi, sia in Italia che all’estero, tra cui: la carriera universitaria, concorsi pubblici (Autorità indipendenti, Università, Magistratura, Notariato); esercizio della professione forense e di dottore commercialista; inserimento nelle strutture pubbliche e/o private nel settore aziendalistico.

Collegio dottorale

Coordinatore responsabile

Cognome MONTRESOR
Nome SANDRO
Ateneo/Struttura UKE – Università Kore di ENNA
Ruolo Prof. ordinario
Settore
SECS-P/02
Provenienza STESSO ATENEO

Curriculum Giuridico

Dottorato in Scienze economiche, aziendali e giuridiche
XXXIV Ciclo
Curriculum Giuridico

Metodologia per la ricerca nelle scienze sociali I e II (12 ore in totale – insegnamenti in comune con il curriculum economico): dal 12 al 23 novembre 2018
Diritto privato; Diritto penale e Diritto Processuale penale; Diritto internazionale (24 ore in totale): dal 18 al 22 febbraio 2019
Diritto costituzionale; Storia del diritto; Diritto del lavoro; Diritto tributario (24 ore in totale): dal 20 al 24 maggio 2019

 

Curriculum Economico-Aziendale

M1 – Research Methods for Social Sciences 1, M2 – Research Methods for Social Sciences 2, Rm1 – Research Methods for Economics and Management 1: dal 20 al 24 novembre

E1 – Advanced economics 1, B1 – Advanced business and management studies 1, S1 – Advanced quantitative methods 1: dal 19 al 23 febbraio

E2 – Advanced economics 2, B2 – Advanced business and management studies 2, S2 – Advanced quantitative methods 2: dal 21 al 25 maggio