Sistemi intelligenti per l’ingegneria

Bando scadenza e atti

Bando di concorso per l’ammissione al corso di Dottorato di ricerca in “Sistemi Intelligenti per l’Ingegneria” XXXVIII ciclo.

Domanda di partecipazione on line

Scadenza: ore 12:00 del 31/08/2022

Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi all’Area della Direzione Generale dell’Università, Ufficio Valutazioni Comparative (e-mail: ufficiodottoratidiricerca@unikore.it).

 

Domanda di immatricolazione

Requisiti per l’ammissione

Requisiti richiesti per l’ammissione
Tutte le lauree magistrali

Altri requisiti
È richiesta la conoscenza della lingua inglese.

Il dottorato rappresenta il naturale completamento del percorso di studi nei settori dell’ingegneria e dell’architettura. Gli obiettivi sono orientati ad un avanzamento delle conoscenze nel campo dei sistemi intelligenti declinati negli ambiti dell’Ingegneria Informatica, Ingegenria Aerospaziale, e Ingegneria Civile ed Architettura. Lo scopo è di creare profili culturali nei seguenti campi: 1) Intelligenza Artificiale; 2) elaborazione del Parlato e delle Immagini 3)AI for Health, 4) Human-centric AI, 5) Smart mobility, 5) Reti Infrastrutturali ed Infrastrutture di Trasporto, 5) Sistemi Intelligenti nelle Strutture e Sistemi Aerospazio, 7) Sistemi intelligenti per la Progettazione architettonica di strutture econsostenibili (green).

I percorsi formativi sono così finalizzati al trasferimento delle conoscenze su specifici argomenti dell’ingegneria, informatica, dell’ingegneria aerospaziale, e dell’ingenenria civile ed architettura, per formare figure di alta specializzazione in grado di affrontare complesse tematiche di ricerca e/o di carattere applicativo. Per l’interdisciplinarietà delle tematiche, il dottorato è organizzato in distinti percorsi formativi (curriculum) con corsi generali durante il 1° anno e caratterizzanti al 2° e 3° anno La formazione è completata da esperienze presso i laboratori dell’ateneo, dove sussistono competenze, personale e strumentazioni in grado di supportare i dottorandi, da partecipazione a seminari e tutorial offerti da enti di ricerca, università o durante conferenze internazionali, nonché con periodi di ricerca presso università e centri di ricerca italiani e stranieri.

Attività didattica disciplinare e interdisciplinare

Insegnamenti ad hoc previsti nell’iter formativo:

N.ro insegnamenti: 17, di cui è prevista verifica finale: 17

Insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale NO

Insegnamenti mutuati da corsi di laurea (primo livello) NO

Altre attività didattiche SI

Cicli seminariali SI

Soggiorni di ricerca  SI

ITALIA – al di fuori delle istituzioni coinvolte Periodo medio previsto: 3 mesi

ESTERO – nell’ambito delle istituzioni coinvolte  Periodo medio previsto: 3 mesi

ESTERO – al di fuori delle istituzioni coinvolte Periodo medio previsto: 6 mesi

Coordinatore responsabile

Cognome: Siniscalchi
Nome: Marco
Ateneo: UKE
Dipartimento/ Struttura: Facoltà di Ingegneria e architettura
Qualifica: Professore Ordinario

Calendario didattico

Scienze economiche, aziendali e giuridiche

Informazioni

Il Dottorato di ricerca fornisce le competenze necessarie per esercitare attività di ricerca di alta qualificazione presso soggetti pubblici e privati, nonché utili sia per l’esercizio delle libere professioni sia per l’integrazione di percorsi professionali di elevata innovatività, altresì contribuendo alla realizzazione dello “Spazio Europeo dell’Alta Formazione” e dello “Spazio Europeo della Ricerca”. E dunque persegue l’avanzamento delle conoscenze attraverso la formazione alla ricerca sia di base sia applicata, coerentemente con le caratteristiche metodologiche che contraddistinguono le Aree CUN 12 e 13 (D.M. 8 febbraio 2013, n. 14, art. 1; D.M. 14 dicembre 2021, n. 226, art. 1).

Il Dottorato pone attenzione e si focalizza sulle questioni problematiche che tanto i sistemi istituzionali, economici e giuridici, quanto le imprese fronteggiano nel nuovo scenario globale, caratterizzato dalla integrazione economica e monetaria europea, nonché dall’emergere di nuove potenze economico-politiche in un contesto anche, se non soprattutto, extra-europeo.

In tal senso, il Corso si svolge in un ambiente istituzionale culturalmente stimolante, nel quale le dottorande ed i dottorandi possono sviluppare autonomia critica e responsabilità scientifica, utili alla strutturazione del successivo percorso professionale; e promuove – altresì – opportunità di formazione interdisciplinare e multidisciplinare – stante la caratterizzazione duale del piano dell’offerta formativa – in ambito anche non accademico, quali la Pubblica Amministrazione, i servizi e le istituzioni culturali, mediante il coinvolgimento di esperti del settore nelle relative attività formative.

Il piano didattico modulare assicura la erogazione degli insegnamenti necessari alla integrazione formativa economico-giuridica delle dottorande e dei dottorandi; e la articolazione dei relativi moduli e delle attività seminariali nel triennio garantisce la acquisizione e lo sviluppo di conoscenze interdisciplinari coerenti con il profilo scientifico-culturale del ricercatore-professionista europeo, in ambito sia economico sia giuridico.

Il Dottorato in “Scienze Economiche, Aziendali e Giuridiche” rappresenta la naturale prosecuzione e completamento dei Corsi di Studi Specialistico, in Economia e direzione aziendale (LM-77), e Magistrale in Giurisprudenza (LMG-01), attivi presso l’Università degli Studi di Enna “Kore”.

La articolazione modulare interdisciplinare del piano didattico garantisce, poi, la piena integrazione di tutte le laureate e di tutti i laureati in ambito, lato sensu, economico-giuridico: la preliminare trattazione delle tematiche relative alla “metodologia della ricerca” consente – infatti – la formazione in nuce della ricercatrice e del ricercatore di profilo accademico, dotando le dottorande ed i dottorandi degli strumenti tecnico-scientifici indispensabili per lo svolgimento della attività di studio e di ricerca.

Il Dottorato si propone dunque di formare le dottorande ed i dottorandi sulle conoscenze metodologiche, teoriche ed analitiche necessarie per potere elaborare e sviluppare un rigoroso progetto di ricerca su tematiche economiche, aziendali e giuridiche nonché – eventualmente – trasversali ai predetti ambiti.

In tal senso, gli obiettivi formativi sono finalizzati all’avanzamento delle conoscenze in economia dello sviluppo locale e dei sistemi produttivi, nell’economia e management dell’impresa e dell’innovazione, del diritto pubblico allargato e del diritto privato dell’economia: l’attuale, profonda, interferenza culturale fra scienza economica e scienza giuridica richiede – infatti – la formazione di profili professionali e di ricercatrici/ricercatori capaci di gestire culturalmente, affrontare criticamente ed elaborare scientificamente le tematiche trasversalmente riconducibili ad entrambi i predetti ambiti.

Il corso di Dottorato si propone, pertanto, di formare esperti di Law&Economics, come richiesti tanto dal mercato del lavoro quanto dal mondo accademico, sia italiano sia europeo.

Gli sbocchi occupazionali e professionali cui è indirizzato il piano formativo, di studi e di ricerca del Dottorato, ineriscono alle posizioni, ai ruoli ed agli incarichi – presso Università, Enti pubblici, Soggetti privati, in forma individuale ed associata, e del Terzo Settore – per i quali siano richiesti profili di alta specializzazione e professionalizzazione; nonché figure di studiosi ed esperti di elevata qualificazione scientifica, negli ambiti delle scienze economiche, aziendali e giuridiche.

Il Dottorato intende formare professionisti ed esperti della materia “Law&Economics”, capaci di applicare le diverse conoscenze tecnico-specialistiche acquisite durante lo svolgimento del Corso – mediante la partecipazione alle programmate attività didattiche, formative ed informative – integrando la ricerca teorica di base con quella empirica applicata ed orientando le metodologie qualitative e quantitative verso un ampio spettro di sbocchi professionali ed occupazionali, a livello sia nazionale sia internazionale; tra i quali: la carriera universitaria e gli altri concorsi pubblici (Autorità indipendenti, Magistratura, Notariato, Pubblica Amministrazione nazionale, regionale e locale); l’esercizio della professione forense e di dottore commercialista; l’inserimento nelle strutture pubbliche e/o private in ambito aziendale, industriale e commerciale.

Bando scadenza e atti

Bando di concorso per l’ammissione al corso di Dottorato di ricerca in “Scienze Economiche, Aziendali e Giuridiche” XXXVIII ciclo.

Domanda di partecipazione on line

Scadenza: ore 12:00 del 31/08/2022

Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi all’Area della Direzione Generale dell’Università, Ufficio Valutazioni Comparative (e-mail: ufficiodottoratidiricerca@unikore.it).

 

Domanda di iscrizione da compilare entro le ore 12:00 del 6/10/2022

Requisiti per l’ammissione

Requisiti richiesti per l’ammissione
Tutte le lauree magistrali

Altri requisiti
È richiesta la conoscenza della lingua inglese.

L’articolazione modulare del piano didattico del Dottorato in “Scienze Economiche, Aziendali e Giuridiche”, di natura marcatamente interdisciplinare, garantisce la piena integrazione di tutte le laureate e di tutti i laureati in ambito, lato sensu, economico-giuridico: la preliminare trattazione delle tematiche relative alla “metodologia della ricerca” consente – infatti – la formazione in nuce della ricercatrice e del ricercatore di profilo accademico, dotando le dottorande ed i dottorandi degli strumenti tecnico-scientifici indispensabili per lo svolgimento della attività di studio e di ricerca. Il Dottorato si propone dunque di formare le dottorande ed i dottorandi sulle conoscenze metodologiche, teoriche ed analitiche necessarie per poter elaborare e sviluppare un rigoroso progetto di ricerca su tematiche economiche, aziendali e giuridiche nonché – eventualmente – trasversali ai predetti ambiti. In tal senso, gli obiettivi formativi sono finalizzati all’avanzamento delle conoscenze in economia dello sviluppo locale, nazionale, europeo ed internazionale, nonché dei relativi sistemi produttivi; nell’economia e nel management d’impresa e della innovazione; nel diritto pubblico allargato – nazionale, europeo ed internazionale – e nel diritto privato dell’economia e del lavoro.

La natura interdisciplinare del Dottorato mira, altresì, ad elaborare e sviluppare percorsi di ricerca orientati alla implementazione della sostenibilità, sotto il duplice profilo economico e giuridico: l’attuale, profonda, interferenza culturale fra scienza economica e scienza giuridica richiede – infatti – la formazione di profili professionali e di ricercatrici/ricercatori capaci di gestire culturalmente, affrontare criticamente ed elaborare scientificamente le tematiche trasversalmente riconducibili ad entrambi i predetti ambiti. Il Corso di Dottorato si propone, pertanto, di formare esperti di Law&Economics, metodologicamente capaci e scientificamente attrezzati, sì come richiesti tanto dal mercato del lavoro quanto dal mondo accademico, sia italiano sia europeo.

Attività didattica disciplinare e interdisciplinare

Insegnamenti ad hoc previsti nell’iter formativo:

N.ro insegnamenti: 15, di cui è prevista verifica finale: 15

Insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale NO

Insegnamenti mutuati da corsi di laurea (primo livello) NO

Cicli seminariali  SI

Soggiorni di ricerca SI

ITALIA – al di fuori delle istituzioni coinvolte Periodo medio previsto: 3 mesi

ESTERO – nell’ambito delle istituzioni coinvolte Periodo medio previsto: 3 mesi

ESTERO – al di fuori delle istituzioni coinvolte Periodo medio previsto: 6 mesi

 

Cicli seminariali SI

Soggiorni di ricerca SI

ITALIA – al di fuori delle istituzioni coinvolte

ESTERO – nell’ambito e al di fuori delle istituzioni coinvolte

Periodo medio previsto (in mesi per studente) 6

Collegio dottorale

Membri del collegio (Personale Docente e Ricercatori delle Università Italiane)

Cognome Nome Ateneo Dipartimento/ Struttura Ruolo Qualifica Settore concorsuale SSD
DI MARIA Roberto UKE –
Università Kore
di ENNA
DIPARTIMENTO “KORE” Coordinatore Professore Ordinario (L.
240/10)
12/C1 IUS/08
ARGENTIERO Amedeo UKE –
Università Kore
di ENNA
ECONOMIA, FINANZA E STATISTICA COMPONENTE Professore Associato (L. 240/10) 13/A2 SECS- P/02
BARGIACCHI Paolo UKE –
Università Kore di ENNA
DIPARTIMENTO “KORE” COMPONENTE Professore Ordinario (L. 240/10) 12/E1 IUS/13
BONACCOLTO Giovanni UKE –
Università Kore
di ENNA
COMPONENTE Professore Associato (L. 240/10) 13/D4 SECS- S/06
CAGGIA Fausto Luigi UKE –
Università Kore
di ENNA
DIPARTIMENTO “KORE” COMPONENTE Professore Associato (L. 240/10) 12/A1 IUS/01
CIAVOLA Agata Maria UKE –
Università Kore
di ENNA
DIPARTIMENTO “KORE” COMPONENTE Professore Associato (L.
240/10)
12/G2 IUS/16
CIMINO Filippo Alessandro UKE –
Università Kore
di ENNA
COMPONENTE Professore Associato (L. 240/10) 12/D2 IUS/12
CORSO Lucia UKE –
Università Kore di ENNA
DIPARTIMENTO “KORE” COMPONENTE Professore Associato confermato 12/H3 IUS/20
CRISTALDI Salvatore Antonio UKE –
Università Kore
di ENNA
DIPARTIMENTO “KORE” COMPONENTE Professore Associato (L. 240/10) 12/H1 IUS/18
DI LANDRO Andrea Rocco UKE –
Università Kore
di ENNA
DIPARTIMENTO “KORE” COMPONENTE Professore Associato (L. 240/10) 12/G1 IUS/17
FALDETTA Guglielmo UKE –
Università Kore
di ENNA
DIPARTIMENTO “KORE” COMPONENTE Professore Ordinario (L. 240/10) 13/B3 SECS- P/10
FASONE Vincenzo UKE –
Università Kore di ENNA
DIPARTIMENTO “KORE” COMPONENTE Professore Associato (L. 240/10) 13/A4 SECS- P/06
FERRARI Elisa Rita UKE –
Università Kore
di ENNA
COMPONENTE Professore Associato (L. 240/10) 13/B1 SECS- P/07
GABRIELE Alessia UKE –
Università Kore
di ENNA
DIPARTIMENTO “KORE” COMPONENTE Professore Associato (L. 240/10) 12/B2 IUS/07
GARGANO Giacomo UKE –
Università Kore
di ENNA
COMPONENTE Professore Associato (L.
240/10)
12/D1 IUS/10
MARINELLO Vincenzo UKE –
Università Kore
di ENNA
DIPARTIMENTO “KORE” COMPONENTE Ricercatore confermato 13/D2 SECS- S/03
PEDULLA’ Luca UKE –
Università Kore di ENNA
DIPARTIMENTO “KORE” COMPONENTE Professore Associato (L. 240/10) 12/C1 IUS/08
ROMEO Filippo UKE –
Università Kore
di ENNA
DIPARTIMENTO “KORE” COMPONENTE Professore Associato (L. 240/10) 12/A1 IUS/01
SCIARRINO Vera UKE –
Università Kore
di ENNA
DIPARTIMENTO “KORE” COMPONENTE Ricercatore confermato 12/A1 IUS/01
SCUDERI Raffaele UKE –
Università Kore
di ENNA
COMPONENTE Professore Ordinario (L.
240/10)
13/A4 SECS- P/06
VECCHIO Fausto UKE –
Università Kore
di ENNA
COMPONENTE Professore Associato (L. 240/10) 12/E2 IUS/21

Coordinatore responsabile

Cognome: Di Maria
Nome: Roberto
Ateneo: UKE
Dipartimento/ Struttura: Facoltà di Scienze economiche e giuridiche
Qualifica: Professore Ordinario di Diritto costituzionale

Piano formativo

insegnamento ore anno
Metodologia della ricerca 12 primo anno
Sistemi giuridici, relazioni istituzionali, politica legislativa e diritti fondamentali 6 primo anno
Teorie del diritto privato, mercato e non mercato, tecniche di composizione dei conflitti 6 primo anno
Approcci metodologici e di ricerca per gli studi economico-aziendali ed organizzativi: teorie e applicazioni – I 6 primo anno
Economia I 8 primo anno
Metodi quantitativi I 12 primo anno
Politica e scienza del diritto a Roma 6 primo anno
Parziale: 7 insegnamenti Parziale: 56 ore
Area internazionalistico- europea del commercio, dei diritti umani e della democrazia 6 secondo anno
Potere impositivo e diritti del contribuente nella prospettiva nazionale e comunitaria 6 secondo anno
Economia II 14 secondo anno
Approcci metodologici e di ricerca per gli studi economico-aziendali ed organizzativi: teorie e applicazioni – II 10 secondo anno
Le nuove frontiere della giustizia penale 7 secondo anno
Pubblica amministrazione e società civile: percorsi e strategie di tutela dei diritti 7 secondo anno
Metodi quantitativi II 8 secondo anno
Le nuove frontiere del mercato del lavoro: dalla sostenibilità alla rivoluzione digitale 6 secondo anno
Parziale: 8 insegnamenti Parziale: 64 ore
Totale: 120 ore

Dottorandi

Area scientifica di interesse: Scienze giuridiche

Parole chiave degli interessi di ricerca: Intelligenza artificiale, algoritmo, dispositivo intelligente, responsabilità

E-mail: federica.azzolina@unikorestudent.it

Area scientifica di interesse: Scienze giuridiche

Parole chiave degli interessi di ricerca: European Defence Cooperation; PeSCo; European Defence Fund; Strategic Compass; mercato comune europeo della difesa; militarizzazione dello spazio

E-mail: gaetano.calcagno@unikorestudent.it

Area scientifica di interesse: Scienze economiche

Parole chiave degli interessi di ricerca: Economia sanitaria, Biostatistica, Ricerca operativa, Statistica sociale, Epidemiologia, Turismo sostenibile

E-mail: marina.campione@unikorestudent.it

Area scientifica di interesse: Scienze giuridiche (diritto romano/fondamenti privatistici del diritto europeo (Ius/18).
Parole chiave degli interessi di ricerca: Danno cagionato da cose e responsabilità nossale; intelligenza artificiale; responsabilità civile; autonomous driving.
E-mail: stefaniamaria.caruso@unikorestudent.it

Area scientifica di interesse: Scienze economiche

Parole chiave degli interessi di ricerca: polycentric governance, local public economy, urban public goods and services, fiscal equivalence, multiple jurisdiction

E-mail: annalisa.giambrone@unikorestudent.it

Area scientifica di interesse: Scienze giuridiche

Parole chiave degli interessi di ricerca: Crisi d’impresa, insolvenza, transazione fiscale, indisponibilità rovesciata, cram down fiscale.

E-mail: francescosalvatore.guarino@unikorestudent.it

Area scientifica di interesse: Scienze giuridiche

Parole chiave degli interessi di ricerca: teoria del diritto, filosofia del diritto

E-mail: silvia.jelodilentini@unikorestudent.it

Area scientifica di interesse: Scienze economiche

Parola chiave degli interessi di ricerca: Social accounting organizzazioni penitenziarie

E-mail : valeria.mallo@unikorestudent.it

Area scientifica di interesse: Scienze economiche e giuridiche  [Politica economica più accenni di economia politica ed economia applicata – Diritto internazionale per non meno di un terzo sul totale della ricerca]

Parole chiave degli interessi di ricerca: Politica economica, Politica europea di vicinato, Meridionalismo, Sicilia, MENA.

E-mail: enrico.maraventano@unikorestudent.it

Area scientifica di interesse: Scienze giuridiche

Parole chiave degli interessi di ricerca: Diritto costituzionale; pnrr; rapporti tra Stato e Regioni; regionalismo.

E-mail: giulia.migliazzo@unikorestudent.it

Area scientifica di interesse: Scienze economiche e giuridiche

Parole chiave degli interessi di ricerca: Distorsioni del Mercato del Lavoro – Eteronomia contrattuale -Costi della risoluzione – Punitive damage – Licenziamento individuale – Inflazione – Salario minimo

E-mail: alessiomario.riccobene@unikorestudent.it

Area scientifica di interesse: Scienze giuridiche

Parole chiave degli interessi di ricerca: Business Judgment Rule; Organo Amministrativo; Adeguatezza; Organizzazione; Art. 2086 c.c.; Crisi d’Impresa;

E-mail: alberto.sinatra@unikorestudent.it

Processi educativi nei contesti eterogenei e multiculturali

Bando scadenza e atti

Bando di concorso per l’ammissione al corso di Dottorato di ricerca in “Processi Educativi nei Contesti Eterogenei e Multiculturali” XXXVIII ciclo.

Domanda di partecipazione on line

Scadenza: ore 12 del 31 agosto 2022

Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi all’Area della Direzione Generale dell’Università, Ufficio Valutazioni Comparative (e-mail: ufficiodottoratidiricerca@unikore.it).

 

Domanda di iscrizione da compilare entro le ore 12:00 del 6/10/2022

Requisiti per l’ammissione

Requisiti richiesti per l’ammissione
Tutte le lauree magistrali

Altri requisiti
È richiesta la conoscenza della lingua inglese.

L’obiettivo generale del Corso è quello di implementare l’avanzamento della ricerca in ambito psicologico ed educativo mediante studi empirici e sperimentali, ricerche finalizzate alla raccolta, allo studio, all’analisi e alla problematizzazione di best practice, compresi i prodotti linguistico-letterari e multimediali, anche in ottica comparatistica nazionale e trasnazionale. Dal punto di vista formativo, gli obiettivi specifici sono:

  • L’acquisizione di conoscenze teoriche relative alle scienze psicologiche, pedagogiche, e linguistico-letterarie;
  • L’incremento e il consolidamento delle conoscenze metodologiche della ricerca;
  • L’aumento delle capacità di progettazione e implementazione autonoma di progetti di ricerca;
  • L’incremento di capacità di progetazione e realizzazione di interventi educativi nei contesti eterogenei e multiculturali finalizzati alla promozione del benessere di bambini e adolescenti;
  • Lo sviluppo di capacità di comunicazione dei risultati della ricerca e di stesura di articoli scientifici.

 

Attività didattica disciplinare e interdisciplinare

Insegnamenti ad hoc previsti nell’iter formativo:

N.ro insegnamenti: 7, di cui è prevista verifica finale: 0

Insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale NO

Insegnamenti mutuati da corsi di laurea (primo livello) NO

Altre attività didattiche SI

Cicli seminariali SI

Soggiorni di ricerca  SI

ITALIA – al di fuori delle istituzioni coinvolte Periodo medio previsto: 3 mesi

ESTERO – nell’ambito delle istituzioni coinvolte  Periodo medio previsto: 3 mesi

ESTERO – al di fuori delle istituzioni coinvolte  Periodo medio previsto: 6 mesi

Coordinatore responsabile

Cognome: PACE
Nome: Ugo
Ateneo: UKE
Dipartimento/ Struttura: Facoltà di Scienze dell’uomo e della società
Qualifica: Professore Ordinario di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione
Settore Concorsuale: 11/E2
Area CUN-VQR: 11b

 

Contesti, ambienti e stili di vita per la salute e il benessere

Bando scadenza e atti

Bando di concorso per l’ammissione al corso di Dottorato di ricerca in “Contesti, Ambienti e Stili di Vita per la Salute e il Benessere” XXXVIII ciclo.

Domanda di partecipazione on line

Scadenza: ore 12:00 del 31/08/2022

Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi all’Area della Direzione Generale dell’Università, Ufficio Valutazioni Comparative  (e-mail: ufficiodottoratidiricerca@unikore.it).

 

Domanda di iscrizione da compilare entro le ore 12:00 del 6/10/2022

 

Requisiti per l’ammissione

Requisiti richiesti per l’ammissione
Tutte le lauree magistrali

Altri requisiti
È richiesta la conoscenza della lingua inglese.

Il Dottorato in “Contesti, ambienti e stili di vita per la salute e il benessere” si propone l’obiettivo di formare dottori di ricerca che dovranno acquisire competenze in grado di supportare il potenziamento di stili di vita sani e attivi di lunga durata, e con lo scopo, quindi, di promuovere uno sviluppo che sia sempre più sostenibile dal punto di vista economico, sociale ed ambientale. Il percorso di Dottorato vuole favorire lo sviluppo dell’autonomia dei singoli dottorandi nell’ambito delle attività di studio e ricerca, legate sia alle parti di natura teorico-argomentativa necessarie per la definizione degli scenari di ricerca, che per le successive e connesse attività empirico-sperimentali. Un’attenzione particolare sarà rivolta all’acquisizione di competenze utili all’applicazione di tecniche progredite di analisi dei dati e alla conoscenza degli strumenti utili per una corretta comprensione e produzione della struttura dei testi scientifici. Più in particolare, il percorso di Dottorato si propone i seguenti obiettivi formativi:

  • Conoscere le principali teorie e i più rilevanti e significativi modelli scientifici utili alla rappresentazione del benessere nelle arie motorio-sportive, psicologiche, sociologiche e della salute in generale;
  • Saper sviluppare progetti di ricerca in tema di benessere e sostenibilità in grado di competere nell’ambito di misure di finanziamento nazionali ed internazionali;
  • Saper progettare e gestire interventi formativi a carattere cognitivo, motorio e sportivo e sociale, compresi programmi di training di potenziamento neurocognitivo, all’interno delle varie istituzioni scolastiche ed extra-scolastiche, per le interconnesse intersezioni educative;
  • Saper valutare l’impatto di iniziative vocate alla promozione di stili di vita attivi a valere sui domini psicologici, motorio-sportivi, socio-relazionale ed affettivi;
  • Essere in grado di fornire contributi significativi volti a promuovere le diversioni di wellbeing in relazione alla progettazione di spazi e contesti vocati alla loro valorizzazione;
  • Saper promuovere l’individuazione di partner ispirati al principio della promozione della salute, con particolare riferimento alle relative ricadute sugli stili e sulla qualità di vita personale e lavorativa e alla valutazione dei connessi livelli di rischio.

 

Attività didattica disciplinare e interdisciplinare

Insegnamenti ad hoc previsti nell’iter formativo:

N.ro insegnamenti: 4,  di cui è prevista verifica finale: 0

Insegnamenti mutuati da corsi di laurea magistrale NO

Insegnamenti mutuati da corsi di laurea (primo livello) NO

Altre attività didattiche SI

Cicli seminariali SI

Soggiorni di ricerca SI

ITALIA – al di fuori delle istituzioni coinvolte Periodo medio previsto: 3 mesi

ESTERO – nell’ambito delle istituzioni coinvolte Periodo medio previsto: 3 mesi

ESTERO – al di fuori delle istituzioni coinvolte Periodo medio previsto: 6 mesi

 

Coordinatore responsabile

Cognome: LIPOMA
Nome: Mario
Ateneo: UKE
Dipartimento/ Struttura: Facoltà di Scienze dell’uomo e della società
Qualifica: Professore Ordinario 
Settore Concorsuale: 11/D2
Area CUN-VQR: 11

Attività programmate

Data Argomento Anno Tip. Ore di OreCfu Orario Relatore
07-feb-23 Introduzione alla metodologia della ricerca: la pluralità dei paradigmi (3 ore) I 4,5 9,00 – 13,30 Prof. Sergio Severino
08-feb-23 Il processo di ricerca e il campionamento (6 ore) I 4,5 9,00 – 13,30  Prof. Sergio Severino
16-feb-23 La systematic review I 4,5 9,00 – 13,30 Dott.ssa Giada Cascino
17-feb-23 La systematic review I 4,5 9,00 – 13,30 Dott.ssa Giada Cascino
23-feb-23 Dalle proprietà alle variabili: la definizione operativa e gli indicatori I 3 11,00 – 14,00 Prof.ssa Maria Fobert Veutro
01-mar-23 I piani di ricerca I 4 9,00 – 13,00 Prof.ssa Simona Nicolosi